Fibromialgia

Fibromialgia

Mi chiamo Barbara Querzola, ho 40 anni e sono mamma di 2 bambini, di 6 e 12 anni.
Nel 2015 mi hanno diagnosticato la “fibromialgia”. I primi sintomi che si sono manifestati sono stati stanchezza generale e un forte mal di schiena, mal di testa, e difficoltà a riposare bene. Ho fatto degli accertamenti ma tutto è risultato nella norma. Io però continuavo ad essere stanca e a non sentirmi bene. Pensavo di avere un brutto male. Meno male, la mia dottoressa dopo avere fatto degli esami del sangue mi ha indirizzato ad un reumatologo il quale mi ha diagnosticato la fibromialgia.

Purtroppo questa sindrome non ha una cura ma ci sono solo farmaci non specifici che attenuano i sintomi. Io però ho cominciato con degli integratori alimentari per provare di stare meglio. Purtroppo dopo qualche mese, ho dovuto passare ai medicinali. Ho cominciato ad assumere delle pasticche per l’epilessia.

Per chi soffre di questa sindrome è molto difficile affrontare la giornata, la gente che è intorno non capisce la sofferenza e la difficoltà di dovere fare le cose quotidiane.

Nel 2016, ho avuto la fortuna di conoscere Miranda, un angelo venuto dal cielo. Mi ha portato a conoscenza della terapia di Bowen. All’inizio ero un po’scettica, ma ben presto ho cominciato ad avvertire i benefici della terapia.
Prima di iniziare la terapia, una semplice rampa di scale mi costava molta fatica e arrivavo in cima con il fiatone. Fare una passeggiata con i bambini era fisicamente molto dura perché dovevo fermarmi tante volte per riposare le gambe che mi facevano molto male. Anche dal punto di vista psicologico, avevo difficoltà di accettare un invito a cena di paura di non sapere come affrontare la serata, fare finta davanti agli altri di stare bene.

Miranda, mi ha accolta con il sorriso, un calore umano che mi ha fatto subito sentire a mio agio. Ho cominciato ad avere più energia e voglia dunque di fare tante più cose. Ho iniziato un percorso specifico per la fibromialgia, toccando un po’ tutti gli organi del mio corpo. Man mano che procedevo, ho avuto anche sollievo dai molti dolori fisici e sono riuscita a ridurre i farmaci che prendevo. Ho appena finito il ciclo di terapia e poso dirvi con molto piacere che mi sento molto meglio e riesco ad affrontare la vita con più leggerezza, serenità ed ENERGIA !

So che questa sindrome non è sparita perché dovrò conviverci tutta la mia vita, ma con la terapia di Bowen, la mia vita è cambiata !!! Posso finalmente fare progetti senza avere paura di non farcela ! Adesso, continuerò ad andare ma solo per fare del mantenimento.

Ringrazio di cuore Miranda, che con la sua gentilezza e passione, mi ha dato voglia di vivere.
Provate questa terapia, vi cambia veramente la vità !!!

Barbara Querzola

Neuroles – Sindrome da Anti Fosfolipidi – Fibromialgia – Crolli Vertebrali dovuti ad Osteoporosi 

Mi chiamo Patrizia Ramarra ho 53 anni e vivo a Roma.
L’occasione e l’opportunità di avvicinarmi a questo metodo mi è stata data da un’amica quando ormai ero rassegnata a usare il bastone e ad indossare un busto ortopedico di sostegno (A VITA) come prescrittomi da un neurochirurgo dopo l’ultimo episodio di ischemia transitoria che mi ha provocato il cedimento improvviso della gamba destra mentre mi trovavo a camminare tranquillamente per strada.
Dopo quasi un anno di immobilità mi ritrovavo con questa prospettiva. Inoltre a causa dei crolli vertebrali avevo anche difficoltà nello stare seduta, anche se solo per brevi periodi nell’arco della giornata.
il quadro era aggravato inoltre da forti dolori che non riuscivo a controllare neanche con forti antidolorifici.
l’incontro con il Bowtech® è stato l’inizio di una “miracolosa guarigione” – seduta dopo seduta ho riacquistato forza e libertà di movimento tanto da raggiungere quell’autonomia e sicurezza che mi ha consentito di abbandonare il bastone e il busto ortopedico.
Grazie al Bowtech® ho riacquistato la mia “autonomia” permettendomi di riprendere a vivere con serenità e fiducia.
Ringrazio infinitamente Lucia per quanto ha fatto per me e per la sua grande professionalità nel “riaccordare” il mio corpo restituendogli quelle giuste vibrazioni di autoguarigione.

Patrizia.

Fibromialgia

“Ho sofferto per moltissimi anni di una malattia autoimmune che mi procurava crisi di forti dolori in tutto il corpo, come una fibromialgia, e anche quando dopo anni di cure omeopatiche le analisi del sangue erano tornate quasi alla normalità, le crisi di dolori perduravano.
Poi un mio amico mi ha parlato della tecnica Bowen e ho deciso di sperimentarla. Devo dire che l’ho fatto con un’aspettativa positiva davvero scarsa, invece con mia grande sorpresa, sin dal primo trattamento i dolori sono praticamente scomparsi.
Ogni tanto avevo qualche momento di disagio ma in confronto a prima era praticamente inesistente.
Il benessere è durato per circa un anno.
Poi forse per il perdurare di un inverno rigido e piovoso, si sono manifestati nuovamente i dolori, ma con meno frequenza e soprattutto meno intensi.
Ho ricominciato un altro ciclo di trattamenti e già dopo due sedute devo dire che sto bene!

Che dire…grazie Bowen e provate anche voi!”
Graziella Papaianni

By | 2019-01-30T21:18:22+01:00 Ottobre 18th, 2017|Testimonianze, Uncategorized|0 Comments

About the Author: